E’ solo un lago…?

Lago Lillet – Gran Paradiso

Ormai sappiamo che il detto “Un’immagine è meglio di 1000 parole” sta assumendo sfumature e significati che vanno ben oltre le intenzioni iniziali di chi l’ha pronunciato per primo…

Ecco perciò che non è poi tanto strano che l’unico modo che io abbia trovato per trasmettere DAVVERO a tutti voi (anzi a… tutti NOI!), amici del sito e del forum, i miei auguri di un Buon Natale e di un Felice Anno 2009 pieno di magia, “scoperte” ed eventi indimenticabili sia questa immagine…

… Un’immagine che, secondo me, è piuttosto potente! 😉

Cliccate per ingrandirla, inspiratela e… TANTI AUGURI A TUTTI!!!

🙂   🙂   🙂

Per chi volesse sapere dove si trova quel lago… clicchi QUI o sulla didascalia sotto la foto!

www.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF   
Nessun Commento

Accordo lo strumento che suona da sé

www.pdf24.org    Invia articolo in formato PDF   
Nessun Commento

Irina Bergo: Svelando il mistero… “Il Cielo è sceso in Terra”

Qualche tempo fa mi hanno proposto di concedere un’intervista ad un giornale russo di provincia.
Ora voglio pubblicare il testo di questa intervista nel mio blog, senza modifiche ed includendo la nota della redazione e le mini-intestazioni per separare tra di loro diversi argomenti inserite dalla giornalista con cui abbiamo conversato via mail.

——————————————————————————————————-

La famosa veggente Irina Bergo è convinta che noi stiamo vivendo l’epoca delle trasformazioni globali e che da come noi riusciremo ad inserirci nel quadro del mondo modificato, dipendono non soltanto la nostra salute e la nostra felicità, ma anche il futuro stesso del nostro pianeta…

La nostra nota:

Il mondo conosce Irina Bergo come una veggente, una guaritrice, lei stessa molto modestamente si autodefinisce come un intermediario informativo. In molti conoscono il suo sito “Irinushka” che quest’anno ha avuto la sua seconda nascita e i suoi tre libri pubblicati in formato elettronico nonché i numerosi articoli. Diverse persone grazie alle conoscenze e alle raccomandazioni ricevute da Irinushka ritengono di aver avuto una chance per rinascere, perché è cambiata la loro percezione dell’esistenza, del proprio posto nel mondo.

Per interpretare la nuova realtà Irina ha avuto bisogno di nuovi mezzi espressivi. All’inizio i lettori potrebbero trovare le risposte di Irinushka poco chiare. Però a volte è sufficiente andare più in profondità, leggere tra le righe, senza “ricorrere a dizionari ed interpreti”, per entrare in sintonia con questa insolita maniera di verbalizzare i pensieri, nonché per sentire “i sapori” stessi della nuova realtà che è scesa sulla Terra.

La nostra inviata è riuscita ad intervistare Irina tramite posta elettronica.

Continua »

2 Commenti
  • Immagini

  • Slideshow

  • Perché siamo qui?

    Benvenuti nella nostra nuova casa – nel portale nato come Afrodite dalla schiuma e dagli spruzzi dell’onda trasformativa. Ma quale onda trasformativa? Di che cosa stiamo parlando? Un attimo di pazienza, ci arriveremo, ma prima di introdurre l’argomento dell’onda trasformativa e degli incredibili cambiamenti che stanno per travolgere il pianeta Terra, vorrei presentarmi. Irinushka è il mio “nome d’arte” che proviene dal mio nome anagrafico – appunto, Irina. Sono nata a Mosca e fino all’età di trent’anni sono stata una persona apparentemente “normale” – laureata a Mosca in lingue straniere e storia moderna, quindi ricercatrice all’università e interprete, all’epoca della “perestroika” mi sono trasferita in Italia e ho felicemente trovato in questo paese la mia seconda patria. Nuovi scenari, nuovi affetti, nuovi spartiacque, nuovi confini. Alcuni dei quali veramente sbalorditivi… Ecco, apro subito un inciso: mi rendo conto che alcuni termini e alcune espressioni che userò sia in questo mio primo scritto che in seguito possono sembrare un po’ esagerati, forse fuori contesto, magari quasi ridicoli a chi mi legge appunto per la prima volta (e per questo spesso li metterò tra apici). Il problema è che in questo primo articolo io devo in qualche modo condensare un cammino che va avanti da diversi anni, riflesso in centinaia di scritti e di elaborazioni e di discussioni in lingua russa e di cui potete trovare traccia qui. Mentre per voi che mi leggete adesso sono una novità sbucata fuori dal nulla! Quindi vi chiedo di avere pazienza e un po’ di fiducia…-)! E naturalmente, visto che si tratta di un blog, potrete sempre esprimere i vostri dubbi, le vostre domande, le vostre richieste di chiarimento.

    Continua >>
  • Collegamenti

    • Per chi desidera ricevere nostre notizie:
    • Aggiungi la Tua Mail alla Nostra Mailing List